Il biofeedback è un metodo d’intervento psicofisiologico mediante il quale l’individuo apprende a riconoscere, correggere e prevenire le alterazioni fisiologiche alla base di diverse condizioni sintomatiche  (ad esempio cefalee, asma, ansia) con conseguente loro riduzione o eliminazione.

E’ una tecnica di autoregolazione che si effettua attraverso apparecchi elettronici per il riequilibrio psiconeurovegetativo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.
Contenuto della fisarmonica